Amiga – Lemmings – Retrocensione


Retro, Retrocensione, Videogames / mercoledì, Maggio 29th, 2019

Lemmings esce nel 1991 su Commodore Amiga, rivelandosi una vera sorpresa, un fresco puzzle game in cui doversi occupare dei simpatici ma un po’ tonti Lemmings!

Lemmings
Lemmings sembra un nome inventato, in realtà i Lemmings (o Lemmini) sono delle bestioline che esistono davvero, sono delle sorte di topini, che secondo una credenza popolare compiono dei “suicidi di massa” durante le migrazioni… da questa credenza popolare nasce proprio il gioco, in cui gli stilizzati Lemmings, vestiti di blu, bipedi e dai capelli verdi, si muovono in modo un po’ tontarello per i livelli, non fermandosi di fronte a precipizi o altri pericoli, e starà quindi a noi fargli da “genitori” e portarli al traguardo sani e salvi.

Un puzzle game originale
Lemmings aveva una caratteristica molto originale, ovvero non c’è un vero e proprio protagonista, o meglio i Lemmings lo sono, ma non li controlliamo direttamente, possiamo solo influenzarne il comportamento modificando il percorso del livello, attrezzandoli con vari gadget come ad esempio un “ombrello” che possono usare come paracadute, un martello pneumatico per scavare percorsi alternativi, comandare ad uno dei Lemming di fare da “spartiacque” per evitare che i suoi compagni prendano un percorso pericoloso, ventose per arrampicarsi e così via… la varietà viene garantita quindi non solo dai tanti gadget da utilizzare in modo intelligente in ogni livello, ma dalla grande diversità dei livelli stessi.

Quasi una mascotte
Lemmings nonostante il design semplice e diretto, o forse proprio per questo motivo, ha goduto fin da subito di grande popolarità, infatti i suoi protagonisti ispirano simpatia, ed il design semplice ma originale ne garantisce una riconoscibilità immediata. Lemmings vanta anche di ben due seguiti, in cui non viene solo migliorata la grafica, ma anche aumentata la varietà di situazioni e di abilità disponibili per i Lemmings. Il terzo capitolo chiude la serie, ma il punto più alto rimane il secondo della serie. Un remake è inoltre uscito recentemente per Smartphone, che ripropone i livelli classici del gioco originale.

Conclusioni
Lemmings è stato un puzzle game che ha fatto storia, che ha “inventato” una formula di gioco che per qualche misterioso motivo non è mai stata riproposta, o non è mai stato fatto in modo efficace. Un puzzle game in cui occuparsi “amorevolmente” dei piccoli Lemming, impegnandosi per fargli raggiungere la destinazione sani e salvi.

Voto:85

+ Una formula unica e invecchiata abbastanza bene

+ Lo stile grafico semplice e diretto

– Certi livelli sono un po’ troppo frustranti

– L’istinto di salvare ogni singolo Lemming può portare ad un po’ di nervosismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.