PS4 – Nidhogg – Recensione


PS4, Recensioni, Videogames / mercoledì, Aprile 24th, 2019

Nidhogg è un pixeloso “simulatore di scherma”, dove infilzeremo a fil di spada i nostri avversari, in arene altrettato pixellose, e come premio verremo divorati da un enorme verme rosa!

Semplice e diretto
Nidhogg nasce dalla mente del team Messhoff, mantenendo all’osso quella che è l’idea alla base del gioco. Una sfida uno contro uno, una spada come arma, un paio di possibilità di direzionarla, lanciarla, e difendersi anche a mani nude. Fine. Tutto svolto in battaglie che durano anche pochissimi secondi, infatti un colpo solo basta ad uccidere l’avversario. Questo è Nidhogg, che punta in particolare al Multiplayer, là dove ogni sfida con l’avversario è una “prova di nervi”, e capacità di sorprenderlo sfruttando le poche e basilari tecniche a nostra disposizione.

Pixel party
Nidhogg è la fiera del pixel, dove tutto è stilizzato all’osso, dai personaggi colorati, alle arene che pur nella loro semplicità sono abbastanza varie, tra castelli con candelabri, brevi radure con erba alta, e morbide arene di nuvole, dove sostare troppo in un punto specifico ci farà precipitare nel vuoto. Anche dal lato audio tutto è estremamente minimal, forse anche troppo. In generale pur apprezzando la scelta di puntare tutto sull’immediatezza del gameplay, questa scelta stilistica poteva perlomeno portare gli sviluppatori a offrire molta più varietà nelle arene.

Infilza e fuggi
Nidhogg ha una modalità Single Player in cui ripeteremo le poche arene disponibili più volte, lo scopo sarà sconfiggere i molti avversari che ci si pareranno davanti, proseguendo schema dopo schema, per raggiungere infine una folla di spettatori urlante, e ricevere il premio per la vittoria, ovvero venir divorati dal verme rosa Nidhogg…. in alternativa se l’avversario ci uccide, ricompariremo qualche metro più indietro, infatti il percorso è “speculare”, e anche l’avversario tenterà di sconfiggere i nostri “omini” per raggiungere “l’agognato” premio.

Conclusioni
Nidhogg è tutto gameplay, ma anche esso ridotto all’osso. Da un lato l’immediatezza lo rendono subito fruibile e divertente, così anche la “discreta” varietà di azioni disponibili, ma allo stesso tempo ci troveremo molto in fretta ad avere già visto tutto quello che ha da offrire.

Voto:70

+ Immediato e veloce

+ Gameplay un po’ risicato ma comunque azzeccato

– Vive di multiplayer

– Troppo povero in ogni aspetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.