PSVITA – Hatoful Boyfriend – Recensione


PS4, PSVita, Recensioni, Videogames / martedì, 7 Novembre, 2017

Hatoful Boyfriend nasce nel 2011 come Visual Novel per Windows e Mac, accolto positivamente per la stravaganza nel suo genere, una sorta di “love simulator” con dei volatili, viene in seguito pubblicate delle nuove edizioni in HD, tra cui le più recenti per PS4 e PSVITA.

A scuola con i Piccioni
La nostra protagonista, una ragazzina umana, decide di iscriversi ad una scuola esclusiva per uccelli, il St. PigeoNation’s Institute, e qui si svolgeranno le strane vicende intorno ai vari piumosi protagonisti. Facendo un passo indietro, ci troviamo in un futuro immaginario in cui i volatili hanno acquisito capacità intellettive pari a quelle dell’uomo, tra cui la capacità di comunicare… e così hanno iniziato a vivere esattamente come noi, in seguito ad una serie di vicende che ha visto contrapporsi le due specie! Insomma una situazione alquanto bizzarra, un po’ come il titolo stesso che gioca con le parole giapponesi per indicare le parole “affettuoso”-“doloroso”-“piccione” e fidanzato… di fatto è una Visual Novel con sfondo amoroso, infatti la nostra protagonista cerca e (in teoria) trova l’amore con i vari volatili a seconda delle nostre scelte. A livello grafico gli sfondi sono disegnati bene ma evidentemente di bassa qualità, i protagonisti sono invece rappresentati con foto di uccelli veri!

Giocando con i Piccioni
La parte ludica è molto limitata, come da tradizione per le Visual Novel, e si limita ad alcune scelte qua e là, che determineranno l’interesse dei volatili per la nostra protagonista, così come i rapporti interpersonali (o interpiccionali)… avremo inoltre alcune statistiche (Saggezza, Vigore, Carisma) che andranno anch’esse ad influire sugli avvenimenti… i finali possibili sono 14 (15 con quello esclusivo per la versione Playstation), e hanno dei risvolti sorprendentemente interessanti… infatti dopo un inizio un simile per tutti, la narrativa si divide in modo abbastanza netto quando entriamo nel vivo del rapporto con uno dei vari uccelli… inoltre pare che i suddetti abbiano acquisito anche le cattive abitudini degli umani, tanto che alcuni risvolti di trama risultano piuttosto intensi.

I segreti dei Piccioni
Come detto ci sono ben 15 finali, in buona parte è possibile sbloccarli senza alcun aiuto, per alcuni è comodo avere una guida a disposizione per comprendere i passi corretti per ottenerli, questo anche allo scopo di sbloccare il finale segreto, ed in generale di godere di tutti i risvolti della vicenda, che è effettivamente ben scritta e scorrevole, così come i rapporti con i vari volatili risultano interessanti e vari, spaziando da quelli più seri e sentiti, a quelli più leggeri e divertenti. Molte scene sono però condivise, dunque può risultare noioso doverle leggere ogni volta senza alcuna variante, ma ci viene in aiuto un apposito tasto per far scorrere velocemente il testo. Ma la storia vera e propria sarà da ottenere una volta sbloccati i vari finali… infatti dopo aver conosciuto le vicende dei vari volatili, iniziando un “new game” avremo una nuova scelta… che porterà al racconto “vero e proprio” e il racconto di quello che davvero significa questa convivenza tra umani e volatili intelligenti, ed è la parte indubbiamente più interessante del prodotto.

Conclusioni
Hatoful Boyfriend è una visual novel amorosa atipica, a suo modo interessante e ben scritta, indubbiamente originale, e più profonda e ben realizzata di quel che può inizialmente sembrare. Non ci troviamo di fronte ad una storia che rimarrà negli annali, ma sicuramente a qualcosa di piacevole in un panorama di copia incolla e banalità, una ventata d’aria fresca che dal lontano 2011 sopravvive ancora dopo 6 anni, e si fa scoprire a chi non la conosceva, a patto di giocarlo fino ad ottenere il finale vero e proprio.

Voto:75

+ Originale e divertente

+ Se piacciono i volatili… bè è il paradiso!

– Interazione all’osso

– Certe sezioni si ripetono per 15 volte uguali, è un po’ un tormento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.