PSVITA – Root Letter – Recensione


PSVita, Recensioni, Videogames / martedì, Settembre 26th, 2017

Kadokawa Games porta in occidente Root Letter, una visual novel di buon livello che propone una storia fatta di mistero e segreti, a partire da uno scambio di lettere tra il protagonista e la sfuggente Aya Fumino, una ragazza che si crede essere morta da più di 15 anni!

Niente mail, carta canta!
Root Letter è una visual novel dove il protagonista ha avuto uno scambio di lettere cartacee con una certa Aya Fumino, ma il fatto inquietante è una lettera ricevuta di recente dentro una busta senza timbro postale, con un messaggio allarmante. Da qui parte la nostra ricerca sulla verità di quelle parole, e ci sposteremo nella città dove Aya Fumino è cresciuta ed è andata a scuola, per trovare le persone descritte nelle sue lettere, e da loro avere le informazioni necessarie a svelare il mistero su di lei e su cosa le sia successo.

Investigando su Aya
Ci troviamo di fronte ad una visual novel che però tenta di coinvolgere anche il giocatore con la possibilità di spostarsi tra le varie location, esplorare i luoghi e parlare con i personaggi, ponendo delle domande. Inoltre alla fine di ogni capitolo dovremo interrogare l’obiettivo di turno, sfruttando le informazioni e gli indizi raccolti per fargli confessare la verità sul passato di Aya. Ho trovato piuttosto forzato questo voler dare in mano al giocatore parte del gameplay, che seppur abbastanza pilotato, in alcuni casi gli indizi su cosa fare sono fumosi, e ci si ritrovare a cliccare a caso fino a riuscire a proseguire con la storia. Sarebbe stato più azzeccato lasciare scorrere la trama senza troppe pretese, magari mantenendo giusto la parte di interrogatorio finale.

Conclusioni
Root Letter è una visual novel bella da leggere, ma poco divertente da giocare. Le sezioni di esplorazione ed investigazione non sono molto ben riuscite, e risulta in generale inutile questa ricerca di dover inserire una parte più attiva all’interno della visual novel stessa,
rendendola a tratti noiosa quando non è ben chiaro cosa fare e si vorrebbe solo proseguire con la storia.

Voto:80

+ Una bella storia di mistero ed intrighi

+ Buona durata e finali multipli

– Da giocare è piuttosto noioso e a volte poco chiaro

– I vari finali multipli creano un po’ di confusione sulla reale conclusione della vicenda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.