Crea sito
Ago 152017
 

Cyber Danganronpa VR: The Class Trial è una demo di pochi minuti che simula una parte di processo della famosa serie di Visual Novel Danganronpa, nata su PSP, proseguita su PSVITA e recentemente rimasterizzata per PS4.

Il processo in VR

La demo inizia prendendo spunto dal primo gioco della serie, esattamente durante il quarto caso di omicidio. Verremo trasportati da Monokuma, l’orsacchiotto assassino, al centro del processo nei panni del protagonista Makoto, e subito potremo ammirare in tutta la loro bellezza virtuale gli altri protagonisti della storia, e per chi conosce la serie, sarà davvero affascinante vederli così ben realizzati in VR, i loro gesti e comportamenti, tutti coerenti e pensati per il puro fanservice. Il processo si svolge quindi come nel gioco originale, dovremo infatti “sparare” alla frase sospetta in modo da smascherare chi sta mentendo, e così proseguire con la nostra indagine per scoprire chi è il colpevole.

Purtroppo dopo due scambi di accuse il processo verrà bloccato da Monokuma, che decreterà la nostra esecuzione. L’esecuzione stessa mostra un altro lato affascinante del VR, è molto divertente infatti trovarsi nei panni del malcapitato di turno e subire una delle tante fantasiose esecuzioni progettate da Monokuma, in questo caso la pressa su una rotaia.

Insomma si respira tutta l’atmosfera dei giochi originali, e quando finisce non si vede l’ora di riprovarlo, per poi sperare che davvero venga realizzato un capitolo per il VR in futuro.

Conclusioni
Cyber Danganronpa VR è un piccolo esperimento, tuttavia da quel poco che si vede è estremamente affascinante e convincente, e mostra come una Visual Novel possa funzionare alla grande in VR, aggiungendo quel tocco di profondità virtuale alla storia, e come lo stile grafico Anime funzioni egregiamente.

+ Un Danganronpa VR o simile (tipo Phoenix Wright?) funziona alla grande

– E’ una demo minuscola di pochi minuti per quanto affascinante

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Login with Facebook: