Crea sito
Apr 182017
 

Disc Jam sembra proporsi come la moderna versione del famoso arcade Windjammers, ma ne esce vincitore dal confronto con un tale classico?

Frisbee of Tennis?
Disc Jam è un’ipotetico sport futuristico giocato con dei Frisbee elettronici, in un campo molto simile a quelli da tennis, con la differenza di avere delle barriere che percorrono parallelamente i due lati del campo, e dei cannoni laser pronti a far esplodere il Frisbee se questo passa la linea di fondo, e assegnare quindi i punti al giocatore che ha effettuato il tiro.
Di fatto ogni match è vinto dopo aver accumulato 50 punti, i quali variano a seconda dei tiri e del numero di scambi tra i giocatori, finchè uno dei due non riuscirà a lanciare il Frisbee dall’altro lato del campo, o l’avversario non mancherà la presa facendolo cadere a terra. I match sono due per ogni partita, e possono essere giocati in Singolo o in Doppio (1vs1 o 2vs2), in locale o in multiplayer.

Multiplayer
Obbligatorio fare almeno una volta le sessioni di allenamento, che ci mostrano e fanno imparare i vari tipi di tiri e movimenti disponibili. Seppur di base semplice come può essere la meccanica del tennis, il gioco propone molti modi di tirare il Frisbee per mettere in difficoltà l’avversario, con colpi veloci, potenziati, alti e ovviamente supercolpi speciali! La vera anima del gioco è poi il multiplayer, il quale funziona egregiamente, se non fosse per un matchmarking spesso piuttosto lento, non ci vuole mai infatti meno di un paio di minuti, quando va bene, per riuscire a trovare una partita.

Il pacchetto completo
A disposizione avremo quattro personaggi con diverse caratteristiche: Gator, Makenna, Stanton e Haruka. Chi è più veloce, chi tira più forte, chi fa curvare meglio il Frisbee. Per ognuno di essi potremo comprare nuove skin, esultanze e pose, ma niente di più, rendendo alla lunga inutile acquisire altri punti da spendere.

Conclusioni
Disc Jam è un gioco essenzialmente Multiplayer, quindi richiede anche una certa dedizione per dare qualche soddisfazione contro gli avversari. Le meccaniche di gioco sono semplici ma non banali, e per i più bravi possono offrire qualche partita davvero divertente.

Voto:75

+ Semplice da imparare ma non banale da padroneggiare

+ Nessun tipo di lag durante le partite online

– Contenuti un po’ troppo ridotti all’osso

– Matchmarkin troppo lento per un titolo praticamente solo multiplayer

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Login with Facebook: