Crea sito
Ott 212016
 

wayvard sky title

Tra i vari titoli in VR usciti fa capolino anche un’avventura punta e clicca.

Questa avventura dalla grafica cartoon, ci porterà nei panni di un ragazzino intento a ritrovare suo nonno, mentre affronta un misterioso robot gigante. E’ giocabile sia con i Move che con il Dualshock, con un vantaggio di immersività e comodità se utilizzeremo i due controller di movimento.

Come si gioca

Il gioco è diviso in due fasi. Quella di movimento ci consentirà di far spostare il nostro personaggio cliccando nei punti scelti con il nostro raggio (che fuoriesce dal Dualshock o dal Move), come un puntatore di un mouse, infatti la visuale sarà dall’alto e vedremo il nostro alter-ego e tutto l’ambiente circostante. La seconda fase è quella in prima persona, che si attiva ogni volta che vorremo far interagire il nostro personaggio con l’enigma di turno.

wayvard sky screen

VR e cartoon

Graficamente ha uno stile del tutto originale, nitido e che ben si sposa con il feeling generale della storia. Il tutto è colorato e stilizzato al punto giusto, e in VR ci si trova subito naturalmente immersi e pronti ad interagire con il mondo di gioco. L’espediente del punta e clicca per muovere il personaggio evita qualsiasi problema di nausea, e gli enigmi sono spesso divertenti da gestire con i due Move, laddove il Dualshock rimane chiaramente meno divertente ed immersivo da usare.

wayvard sky screenshot

Ma quanto dura?

Non molto, circa due ore, come molti titoli dalla natura più “completa” tra quelli usciti. Il costo è un quasi canonico 18€, in generale come tutti i titoli d’uscita leggermente caro visto che non sono molto lunghi, ma comprensibile in quanto siano i primi titoli in VR.

Conclusioni

Wayvard Sky ci da un assaggio di come anche un’avventura punta e clicca può essere reinventata in salsa VR in modo convincente. Gli enigmi giocati coi move sono divertenti e discretamente vari, anche se mai troppo difficili, le varie scene di intermezzo che narrano la storia sono piacevoli da guardare e il senso di profondità e scala é reso molto bene, così come la grafica è colorata e ben definita. Il gioco non è lunghissimo come molti altri titoli di lancio del PSVR ma è valido.

85/100

+ Un’avventura punta e clicca con uso intelligente della VR

– Non dura molto ed in generale gli enigmi sono molto facili

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Login with Facebook: