Crea sito
Dic 212015
 

ff

Dopo l’annuncio e le speranze di tutti che rimanesse fedele, le ultime novità hanno un po’ raffreddato i fan, ma la scritta “Remake” doveva essere un campanello d’allarme per tutti, e penso che quel che ci attende è solo qualcosa di positivo. Chi vuole giocare l’originale ha la versione “Steam” appena rilasciata anche su PS4 per goderselo al top.

 

Remake è stato un modo furbo per dire: “Non ci rompete il cazzo, non se lo caga nessuno a livello di marketing un remaster paro-paro di FFVII, perciò lo adattiamo ai tempi moderni, venendo incontro ai gusti di tutti” (o scontentando tutti…)

ffvii combat
Io ci sono cresciuto con FFVII, ma sono contento della direzione presa, perchè a quanto si rivede c’è l’intenzione di mantenere molto di quanto era originale, di svecchiare un po’ la formula proponendo un approccio più da A-Jrpg (che sembra stile Kingdom Hearts, che trovo l’ibrido più intelligente per non snaturare del tutto il sistema di gioco).
Il gioco poi oggettivamente non poteva più avere sfondi in due dimensioni visti dall’alto, e da lì il necessario lavoro di rendere tutto in 3D il mondo di FFVII, tra cui la splendida Midgar.

Ed ecco il colpo di genio: “Il mondo di gioco è troppo enorme, per non tagliare troppo lo dividiamo in episodi”.
Che significhi non mi è chiaro a dire il vero, forse questi non hanno mai giocato a The Witcher 3 e simili… di fatto con la scusa di dividerlo in episodi ora sono cazzi amari se fanno passi falsi.

Insomma, sperando che gli occhiali da sole di Barret in una Midgar cupa e di notte siano solo un ingenuo passo falso (che hanno notato tutti, tranne Barret che appunto non vedrà una mazza con quei cosi addosso), attendiamo l’uscita del primo episodio, presto, visto che l’hanno diviso con la speranza di non farlo uscire tra 5-6 anni come ci hanno abituato negli ultimi anni.

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Login with Facebook: